Le ultime foto di Laetitia Casta in Jacquemus total look sono già storia

Di Redazione Digital
·1 minuto per la lettura
Photo credit: @francoisdurand - Getty Images
Photo credit: @francoisdurand - Getty Images

From Marie Claire

La fotografia è quella meravigliosamente sproporzionata di Valentin Herfray, i bianchi, i panna, i beige, le sfumature cappuccino sono quelle dell’Autunno Inverno 2021 di Jacquemus, il corpo antropomorfizzazione perfetta di quell’”essere francese” è quello di Laetita Casta anni 42, più della metà dietro un obiettivo o una telecamera o una rivista patinata, e un sorriso beffardo contro il tempo che passa. Musa dell’enfant prodige della moda contemporanea, Laetita Casta oggi posa in total Jacquemus per suggellare l’idillio che la lega allo stilista francese trentenne, e un futuro nel gotha della storia della couture chiarissimo.

Micro cardigan color avena a (s)coprire le spalle, completamente, la pencil skirt a vita alta (s)bilanciata dallo spacco ampio, le calze a costine rosa bubblegum/creme fraîche uno scatto dopo l’altro a sorreggere, o lasciarsi sorreggere, dai sandali Jacquemus scultura in un tempio bucolico chiamato Provenza, scenografia delle sfilate e ispirazione principale prima del couturier francese. L’Année 97 è il titolo dello show con cui Jacquemus ha presentato la sua collezione Autunno Inverno 2021, e le ultime foto di Laetita Casta rendono omaggio proprio a quei Ruggenti Novanta di cui è stata indiscussa protagonista. In una coppa di champagne, sotto il casco di un parrucchiere, a passeggio con un mini Beagle, la donna che ha spezzato il cuore di Louis Garrel (non si fa Laetita, non si fa…) è tornata, non se n'è mai andata, è rinata.