Legeresse, legeresse, legeresse, l'invito del nuovo mini film Furla

Di Redazione Digital
·1 minuto per la lettura

From Marie Claire

E mi chiedo, val la pena di restare qui abbracciati? Mentre il giorno c’è più e la luna da lassù fa da specchio ai nostri baci… Un giradischi suona sul bagnasciuga, il vinile è quello di I tuoi baci di Cyril Giroux, la musica si stratifica al suono delle onde che si avvicinano timide sotto i nostri piedi, accarezzandoli, solleticandoli, facendoci sentire vivi. Se ti guardo dentro agli occhi, mentre già mi batte il cuore, e ti dico che per me stare insieme qui con te ha sapore dell’amore… La canzone continua affondiamo tutte le nostre forze sulla sabbia bagnata e pensiamo a un nuovo inizio, senza dimenticare la strada che abbiamo lasciato alle nostre spalle. Come un sogno ipnotico, un pensiero astratto, un desiderio ad occhi aperti, il mini film della nuova campagna Furla Primavera Estate 2021 si apre al nostro sguardo.

Un bouquet di frame ispirazionali e rilassanti, un cocktail di look dai colori delicati e gentili, un messaggio di positività che non si legge, si guarda. E si indossa. Complici le nuove borse Furla 2021, scrigni d’autore, cofanetti che custodiscono piaceri couture e cocoon. Realizzato da Lorenzo Gironi sotto la direzione creativa di Macsiotti e lo styling di Vittoria Cerciello, il mini film #FUNFURLA è un’ode alle coste italiane che presto si ripopoleranno, alla mediterraneità di mente e cuore, alla danza delle mani che (si) toccano di nuovo. Ti ho cercato stamattina mentre il sole si svegliava, ti ho trovato accanto a me con la tazza del caffè, pronto caldo che fumava…