Leggi razziali, imbrattate le targhe delle vie dedicate alle vittime

Le targhe imbrattate a Roma (Twitter)

"Imbrattate targhe delle strade intitolate la settimana scorsa a chi ha combattuto contro fascismo e razzismo, prima erano dedicate a firmatari del 'Manifesto della razza'. Gesto vergognoso. Ripuliamo subito". E' la stessa Virginia Raggi a denunciare il gesto su Twitter.

GUARDA ANCHE: La scure delle leggi razziali sull'Istruzione

Le nuove targhe - inaugurate dalla stessa sindaca di Roma giovedì 21 novembre - sono state dedicate a vittime delle leggi razziali, sostituendo le altre che intitolavano le stesse strade ai firmatari del Manifesto della razza.

GUARDA ANCHE: Chi è Liliana Segre?

Nel municipio XIV via Donaggio è diventata via Mario Carrara e largo Donaggio è diventato largo Nella Mortara; mentre nel IX municipio via Zavattari è stata chiamata via Enrica Calabresi.

LEGGI ANCHE: Cambiati a Roma i nomi delle vie intitolate ai firmatari del Manifesto della razza