Lena Dunham: “Ho la sindrome di Elhers Danlos e non mi vergogno”

Lena Dunham

Lena Dunham è un’attrice, regista e sceneggiatrice nata negli USA che si è imposta all’attenzione del grande pubblico grazie alla serie Girls. L’attrice è stata recentemente paparazzata dai fotografi mentre si avviava verso la sua auto in camicia da notte, ciabatte e bastone. Dopo quella fotografia l’attrice ha rivelato di soffrire di una rara malattia cronica.

Lena Dunham: “La mia doppia vita”

E’ capitato a tutti almeno una volta nella vita di uscire di casa vestiti sommariamente, con i capelli scompigliati e la faccia di chi ha visto tempi migliori. Se si ha una vita pubblica come quella dell’attrice Lena Dunham però la cosa non può passare sotto silenzio.

Oltre a essere stata presa di mira dai paparazzi per essere uscita di casa conciata in maniera improponibile, la Dunham è finita nell’occhio del ciclone a causa del fatto che, mentre si avviava verso l’automobile, si appoggiava pesantemente a un bastone per reggersi in piedi e aiutarsi a camminare.

Questo particolare ha spinto l’attrice a rilasciare dichiarazioni ufficiali in merito al suo stato di salute, spiegando di essere affetta da una rara malattia cronica che attacca i tessuti cartilaginei del corpo e che compromette il funzionamento dei legamenti.

Nel fare queste rivelazioni Lena Dunham ha deciso di adottare lo stile divertente e scanzonato che le è proprio.

E sì, stavo indossando la mia camicia da notte. Stavo raggiungendo la macchina per andare dal dottore e volevo stare comoda. Bieber non ha forse indossato le ciabatte dell’hotel per cinque anni? Sì, quindi io posso indossare la mia camicia da notte per due ore. Un’ora più tardi, avevo cambiato look per andare a fare il lavoro che amo. Questa è la duplice vita di una donna con una malattia cronica. Portiamo ancora avanti i nostri sogni, i nostri obiettivi e passioni e viviamo molte vite in un giorno.

Cos’è la sindrome di Ehlers – Danlos?

La sindrome da cui è affetta Lena Dunham intacca principalmente il funzionamento dei legamenti, che presentano una tensione inferiore alla norma. Questo implica che i legamenti delle persone affette da questa malattia rara sono molto più elastici rispetto alla norma e che, pertanto, le articolazioni degli ammalati vanno incontro molto più facilmente a slogature e storte, dal momento che non dispongono di un sufficiente sostegno da parte dei tendini.

Come molte altre malattie croniche, la sindrome di Ehlers – Danlos peggiora con l’andar del tempo, rendendo la vita quotidiana dei pazienti sempre più difficili e meno autonome.

Nel lungo post in cui ha commentato la fotografia apparsa sui giornali spiegandone i motivi, l’attrice ha anche affermato di aver resistito per anni alla “tentazione” di affidarsi a strumenti che avrebbero reso la sua vita più semplice.

Ad un certo punto però Lena Dunham ha compreso che apparire “strana” facendosi vedere in giro appoggiata a un bastone era comunque molto meglio di dover rinunciare ai propri impegni rimanendo a letto tutto il giorno in un momento in cui la malattia si faceva sentire di più.