Leonardo DiCaprio: in trattative per interpretare il predicatore Jim Jones

·2 minuto per la lettura

Leonardo DiCaprio è in trattative avanzate per interpretare il famigerato predicatore Jim Jones in un nuovo lungometraggio.

L'attore premio Oscar potrebbe presto calarsi nei panni del fondatore del “Tempio del Popolo”, che ha orchestrato il massacro di Jonestown nel 1978.

Secondo Deadline, DiCaprio produrrà anche il film tramite la sua casa di produzione Appian Way insieme a Jennifer Davisson, mentre lo sceneggiatore di «Jumanji: Welcome to the Jungle» Scott Rosenberg, che sta scrivendo la sceneggiatura, sarà il produttore esecutivo.

Sebbene la star di Titanic non sia ufficialmente confermata per il ruolo principale, i funzionari della MGM gli hanno promesso un accordo a sette cifre per siglare il contratto.

Jones fondò l’organizzazione religiosa “Tempio del Popolo” a Indianapolis nel 1955 che promuoveva e rispettava i dettami di un socialismo cristiano, salvo poi proclamarsi lui stesso Dio ai suoi seguaci.

Nei primi anni Settanta costruì la sua remota comune Jonestown in Guyana nella giungla incoraggiando gli adepti a vivere tutti insieme.

Dopo i resoconti della stampa sulle violazioni dei diritti umani a Jonestown, il rappresentante degli Stati Uniti Leo Ryan visitò l'insediamento nel novembre 1978 per indagare. Alcuni giorni dopo, mentre stava per imbarcarsi sul volo di ritorno, Ryan e altri quattro sono stati uccisi da uomini armati sulla pista di atterraggio.

Ore dopo, Jones ha orchestrato l'omicidio-suicidio di massa di oltre 900 dei suoi seguaci incoraggiandoli a bere Flavor Aid corretto con cianuro.

Il leader, che aveva 47 anni, è morto lo stesso giorno a causa di una ferita da arma da fuoco autoinflitta.

DiCaprio ha diversi altri progetti in cantiere. Presto lo vedremo recitare al fianco di Jennifer Lawrence in «Don’t Look Up» di Adam McKay, mentre ha anche girato «Killers of the Flower Moon» di Martin Scorsese e ha acquistato i diritti del remake statunitense del film danese premio Oscar «Another Round».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli