L’ex tronista di Uomini e donne: “Io attaccato all’ossigeno”

Leonardo Greco al Sacco di Milano. Fonte: Facebook

È ricoverato all’Ospedale Sacco con la polmonite Leonardo Greco, ex tronista di Uomini e Donne. L’infezione da coronavirus non è ancora stata confermata dai test, ma il 37enne ha voluto lasciare una testimonianza dal letto dell’ospedale dove è stato “attaccato all’ossigeno”.

VIDEO - Coronavirus, cosa succede ai malati gravi?

“Ho 37 anni, ho sempre amato lo sport, sono sempre stato iperattivo e salutista... Vi parlo dal letto dell’ospedale Sacco... mentre scrivo ho le lacrime agli occhi, ho bisogno dell’ossigeno per non avere problemi a respirare, ho continuamente febbre, ho una polmonite interstiziale... mi hanno già fatto 2 tamponi per il Covid-19, entrambi risultano negativi... me ne hanno fatto un terzo questa mattina... perché quello che ho è esattamente la sintomatologia di questo virus...”.

VIDEO - Vivere in Italia ai tempi del coronavirus

Il messaggio di Leonardo si conclude così: “Vi scrivo per farvi capire che non è un gioco non è uno scherzo non si ammalano solo 'i vecchi'... pensate a voi, pensate a vostri cari... l’unico modo per aiutarci è stare a casa. Fatelo per favore. Spero che la mia testimonianza possa servire”.