L'hairstylist di Kate Moss ha svelato il segreto del suo biondo perfetto, e abbiamo preso appunti

Di Redazione Digital
·1 minuto per la lettura
Photo credit: Edward Berthelot - Getty Images
Photo credit: Edward Berthelot - Getty Images

From ELLE

Kate Moss ha da poco compiuto 47 anni, ma il suo fascino sembra impassibile allo scorrere del tempo. Esattamente come i suoi capelli: il biondo di Kate Moss è (ancora) tra i più richiesti in salone (tendenze colore capelli Inverno 2021, anyone?). La bella notizia? In queste ore la sua hairstylist di fiducia Nicola Clarke ha selato a Vogue.co.uk i segreti del suo colore capelli biondo perfetto, una nuance morbida e burrosa effetto baciata dal sole alla quale la top si è votata da tempo, e che non ha alcuna intenzione di lasciare.

"La prima volta che ho colorato i capelli di Kate ero nel team di Sam McKnight (hairstylist delle star, ndr) al primo show di Matthew Williamson con Kate, Helena Christensen, Naomi e Jade Jagger", racconta Clarke. "All'epoca Kate aveva una striscia bionda sulla parte frontale della testa, e Sam voleva eliminarla. Così abbiamo creato un nuovo biondo, e da allora non l'ha più lasciato", prosegue la colourist. Se l'effetto è sempre quello di un biondo naturale e iper luminoso, quello che è cambiato negli anni è la tecnica: "Durante gli anni 'Pete Doherty' usavo un tonalizzante e un balayage per creare un look 60s, oggi invece uso la tinta invece della decolorazione sulle radici per far emergere la sua sfumatura caramello naturale, e poi procedo con un balayage sulle punte per renderlo più imperfetto, vissuto", svela Clarke, che spiega di ritoccare il colore capelli di Kate Moss ogni 6/8 settimane. "In questo modo il biondo diventa più morbido e si fonde perfettamente con la sua carnagione". Obiettivo? "Farla apparire come se fosse stata in vacanza per un paio di settimane". Chi non vorrebbe una chioma così?