L'iconica boccetta di profumo Chanel N°5 compie 100 anni e diventa una collana (preziosissima)

·3 minuto per la lettura
Photo credit: ARNAL - Getty Images
Photo credit: ARNAL - Getty Images

Se questo collier in oro bianco e diamanti avesse un profumo, non potrebbe che essere quello dell'iconica fragranza Chanel N°5. Ma chissà che, indossandolo, non si riesca a percepirne la scia: in occasione dei 100 anni del profumo Chanel N°5, lo studio creativo di joaillerie della maison francese ha unito le pietre preziose per tracciare i contorni del numero fortunato di Mademoiselle Gabrielle. E il risultato - il più sublime della collezione - è un collier di diamanti che celebra l'iconica boccetta del profumo Chanel N°5.

Definito dalla maison Chanel come "l'essenza dell'eternità in un numero portafortuna", il numero cinque è da sempre associato alla più leggendaria delle fragranze femminili. Fu il naso Ernest Beaux a creare nel lontano 1921 quello che sarebbe passato alla storia come il celebre profumo Chanel N°5: note di gelsomino, ylang ylang, rosa e aldeidi diedero vita a quella che Gabrielle Chanel definì poi "una fragranza femminile con il profumo di donna".

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Di decade in decade e di testimonial in testimonial (come Carole Bouquet nella foto di apertura, ma anche Catherine Deneuve, Nicole Kidman e Marion Cotillard oggi): quest'anno - in cui ricorre anche il 50esimo anniversario dalla scomparsa di Coco Chanel - l'iconica fragranza senza tempo compie 100 anni. Quale migliore ricorrenza, se non questa, per celebrarne il successo attraverso un'esclusivissima linea di gioielli in oro bianco 18k e diamanti? Orecchini, anelli, collane, ma soprattutto... un collier Chanel con oltre 700 diamanti. Che, a loro volta, circondano un solo e unico grande diamante di 55,55 carati (si noti la ricorrenza del 5!, ndr) con taglio smeraldo.

In quanto pezzo di punta della collezione, il collier di diamanti ispirato alla boccetta del profumo Chanel N°5 ambisce a ricrearne la forma in chiave gioiello. Conosciuta in tutto il mondo per i suoi angoli smussati e per il tappo dalle geometrie simili a quelle di un diamante (pensate: dal 1954, la boccetta fa parte delle collezioni permanenti del MOMA di New York), la storia della moda racconta che fu fortemente voluta da Coco Chanel perché potesse ricordare la planimetria della piazza parigina Place Vandôme, cara alla designer e altrettanto nota per le sue prestigiose gioiellerie. Un fil rouge, quello dell'alta gioielleria, che oggi ci conduce a un nuovo collier Chanel che avrebbe certamente incantato e conquistato il cuore di Mademoiselle stessa.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Autrice del nuovo collier di diamanti ispirato alla boccetta di profumo Chanel N°5 è Patrice Leguéreau, direttrice dello studio creativo di alta gioielleria della maison. "Non ambivo solo tradurre la fragranza, ma a scriverne la storia sotto forma di gioiello", ha affermato Patrice tramite nota della maison. Quanto al significato del profumo stesso, Patrice Leguéreau ne ha parlato con wwd.com, definendola come "uno scoppio": "Ho voluto che fragranza, sensazioni ed emozioni fossero espresse graficamente e visivamente. Per me, [Chanel N°5] è come un'esplosione: è solare e conduce calore". Quello stesso calore, sinonimo di joie de vivre, che fu leitmotiv della vita stessa di Gabrielle Chanel.

Ecco perché indossare questo prezioso collier di diamanti significherà onorarne la storia tanto quanto il nome della celebre fondatrice della maison francese. E celebrare infine una storia che parla (anche) di fortuna e libertà: dalla possibile superstizione di Coco Chanel - che preferì il numero 5 agli altri sin dall'infanzia - a quello spirito audacemente libertino che la contraddistinse nella vita, negli amori e nella carriera.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli