L'idea bizzarra per avere a platea piena all'Ariston

·2 minuto per la lettura
sanremo-2021-pubblico-nave
sanremo-2021-pubblico-nave

Con Sanremo 2021 quasi alle porte si fa sempre più concreta l’idea di isolare il pubblico su una nave da crociera. Senza una platea e una tribuna festante, per il direttore artistico, non è possibile fare il Festival, quindi si pensa a alternative valide.

Sanremo 2021, il pubblico isolato su una nave

Amadeus ha confermato che l’ipotesi di poter “parcheggiare” il pubblico dell’Ariston all’interno di una nave da crociera, così da poter vivere serenamente le cinque serate del Festival, si sta facendo plausibile. Secondo il direttore artistico sarebbe irreale mandare in onda la kermesse canora senza pubblico.

Allo stesso tempo è di fondamentale importante tenere sotto controllo il contagio da Covid-19. Nonostante l’arrivo dei vaccini in Italia, a marzo è facile pensare che ancora solo la minor parte della popolazione si sarà sottoposta alla somministrazione.

Per questo motivo è importante tenere a bada i contagi e scongiurare ogni forma di preoccupazione da Covid. Intervenuto nella trasmissione radiofonica di Radio Zeta, Amadeus ha confermato che l’idea di inserire il pubblico, formato da circa 400 persone, all’interno di una nave da crociera fino al 2 marzo appare oggi un’idea fattibile.

Il direttore artistico e conduttore ha poi spiegato come avverrebbe anche l’arrivo in teatro da parte delle 400 persone. Grazie a delle lance, gli ospiti potranno sbarcare al porto di Sanremo e con dei bus arriveranno direttamente all’Ariston.

Amadeus ha dichiarato che il Sanremo 2021 deve rappresentare più che mai un programma di rinascita.

“Il Sanremo che vogliamo offrire al pubblico è ancora più importante di quello dell’anno scorso. Perché solo così diamo una risposta al desiderio di rinascita.”

Non sono mancate però le polemiche. Dal fronte politico, alcuni parlamentari della Lega hanno presentato un quesito in commissione Vigilanza Rai riguardo alla questione del pubblico sulla nave.