Lizzo: sorpresa dall'invito di Harry Styles al Coachella

Lizzo è rimasta davvero sorpresa quando Harry Styles le ha chiesto di fare un'apparizione inaspettata durante il suo set al Coachella.

La scorsa settimana il cantante ha infatti accolto la hitmaker di "Juice" sul palco del festival in California per eseguire "I Will Survive" di Gloria Gaynor, e inoltre ha lasciato spazio alla sua ex band One Direction per debuttare il nuovo singolo "What Makes You Beautiful".

Discutendo su come si è formata l'apparizione a sorpresa, Lizzo ha spiegato a Kevan Kenney di Audacy che Harry l'ha contattata due giorni prima del suo spettacolo da headliner.

«La cosa pazzesca è che è stata davvero una sorpresa anche per me perché credo di averlo scoperto mercoledì sera - ha condiviso -. Stavo andando anche io al Coachella per vedere Harry, amo la sua musica, sono una fan. Invece mercoledì sera, improvvisamente, mi ha chiesto: "Vuoi venire a provare e fare 'I Will Survive'? E io ho esclamato "Ca**o sì!" Così mi sono fermata un giorno prima, l'abbiamo provata tre volte nella sua roulotte, e poi siamo saliti sul palco».

Il set di Coachella ha segnato la seconda esibizione a sorpresa dei cantanti: Lizzo aveva già duettato con l'autore di "As It Was" anche durante il suo show a Miami nel 2020. Nell'intervista rivela che aveva intenzione di restituire il favore a uno dei i suoi concerti, ma non ha mai funzionato fino al Coachella.

«Harry ha fatto una cover di "Juice", e io ho fatto una cover (della canzone di Harry) "Adore You", e poi abbiamo fatto "Juice" insieme, e stavo per fare "Adore You" sul palco con lui. Tuttavia, il suo spettacolo è stato rovinato dalla pioggia di un uragano a Miami, quindi non siamo mai riusciti a concludere - ma alla fine lo abbiamo fatto tre anni dopo al Coachella sul palco principale».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli