Lo chemisier di Paola Marella sarà la svolta per tutti i look dell'Estate 2021, in riva al mare o in collina

·3 minuto per la lettura
Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images
Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images

Si potrebbe quasi annoverare come uno dei primi casi “ibridi” della storia fashion: un incrocio (sartoriale) tra il rigore della camicia maschile, quella bianca in primis, e un abito femminile, di quelli midi, un po’ a corolla. Stiamo parlando dello chemisier - l’abito con colletto per quelle che masticano poco i francesismi - che negli anni è sopravvissuto ai tormentoni dei longdress quanto alle ondate di ritorno di quelli microscopici, e che questa Estate 2021 torna alla ribalta più svolazzante che mai. A farne la sua signature per eccellenza c'è Paola Marella che nel suo ultimo post Instagram ha condiviso con i suoi follower una lezione di fashion style.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Per le lunghe sere d'estate trascorse in riva al mare o quelle stese in collina a guardare le stelle, Paola Marella ci ha fornito il consiglio prezioso per essere sempre impeccabili. Uno chemisier lasciato aperto, del tutto sbottonato portato sopra all'intero look e utilizzato come spolverino. Un sapiente gioco di layering costruito su più livelli, degno di qualsiasi look studiato a dovere. Il segreto dell’abito chemisier? Sicuramente la versatilità, cosa che non guasta, specialmente in tempi di austerity. Con un solo capo si può infatti spaziare dalle mise da lavoro più bon ton (genere un po’ 60’s alla Audrey Hepburn con midi shirt-dress immacolato e cinturina di pelle stretta in vita) a quelle più boho alla Jane Birkin con spacco “sbarazzino”, e persino da spiaggia, dove lo chemisier si lascia aperto tipo vestaglia kimono, con capelli scarmigliati ad arte, ciabattine intrecciate e l’immancabile borsa di paglia.

Lo shirt dress è a tutti gli effetti il vestito estivo perfetto per tutte noi, e quello definitivo anche dell'Estate 2021 di Paola Marella. La silhouette “strategica”, e non fasciante, dello chemisier permette infatti, slacciando o chiudendo i bottoncini, di camuffare con grazia e movimento fluido le forme. Ma stavolta la conduttrice ha superato se stessa e lo scamiciato sfoggiato nei giorni scorsi è pura poesia. Uno chemisier ampio a righe verticali bianche e azzurre, semplice e di classe che riassume tutti i diktat che ci si aspetta da un abito sartoriale. Colletto bon ton con polsini ricamati in pizzo e righe colorate a contrasto. Elegante, raffinato, timeless, passepartout è il vestito evergreen ideale sempre da sfoggiare con dei sandali con il tacco a listini bianchi o perché no delle simpaticissime espadrillas colorate. Un vestito chemisier a righe che abbinato a un look total white vuole rappresentare tutta la semplicità della moda Estate 2021.

Saranno le silhouette oversize, l'abbottonatura frontale da aprire e chiudere a piacimento o la scelta di tessuti freschi e croccanti, ma gli abiti a camicia estate 2021 sembrano essere l'opzione migliore per affrontare i mesi più caldi senza scoprirsi troppo, soprattutto in città. Da luglio a fine agosto, in ufficio come all'aperitivo, scegliete vestiti chemisier come divise quotidiane, eleganti, effortlessly chic, da completare con i sandali di tendenza di stagione come i sandali infradito dai codici estetici 90s. Ode al vestito chemisier di Paola Marella, la vera semplicità à porter.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli