Lo chignon di Filippa Lagerback è l'idea capelli easy chic che sarà un caldo abbraccio d'autunno

Di Redazione Digital
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Christian Vierig - Getty Images
Photo credit: Christian Vierig - Getty Images

From ELLE

Mentre in settimana possiamo ammirarla immersa nel verde della sua casa di Varese, dove si è data all'arte del forest bathing, ogni domenica Filippa Lagerback ci illumina d'immenso alla conduzione di Che tempo che fa, con il suo sorriso inconfondibile e i suoi look sempre impeccabili. Ma ogni domenica Filippa è un'ispirazione anche per quanto riguarda i suoi capelli: questa settimana abbiamo deciso di ispirarci al suo chignon alto, che lei ha enfatizzato grazie a un morbido dolcevita smanicato rosa shocking. Un'acconciatura evergreen semplice e raffinata ideale da sfoggiare anche in versione casalinga (e su Zoom) in queste intense giornate di smart working. Abbiamo chiesto all'esperto come imitarlo e trasformarlo nella nostra arma di fascino (online e offline) dell'Autunno 2020 e oltre.

GUARDA LA FOTO DELLO CHIGNON DI FILIPPA LAGERBACK SU INSTAGRAM

"Che Filippa sia la massima espressione dell'eleganza è sicuramente scontato, ma con questo look esce fuori tutta la sua raffinatezza e bellezza", commenta l'hairstylist Cristiano Filippini. "Il suo non è altro che uno chignon, simbolo di eleganza appunto, ma in questo caso presentato in una versione destrutturata, quindi imperfetto rispetto a quelli che siamo soliti vedere", prosegue l'esperto. "In questo caso anche la chioma bionda della Lagerback aiuta nella vivacità dello chignon, mettendone in risalto ancor di più la parte superiore ultra blonde". Per l'esperto lo chignon è l'acconciatura ideale per ogni occasione, a patto di procedere con i giusti accorgimenti: "più tirato per serate o eventi importanti, così più morbido e imperfetto per i look di tutti i giorni". A chi sta bene lo chignon alto come quello di Filippa Lagerback? "Con questo viso la conduttrice può permettersi di tutto, ma se siamo in presenza di un viso particolarmente tondo o allungato sarebbe meglio evitare quest'acconciatura, a meno che non si utilizzino piccoli accorgimenti come ciuffi o frange lasciate cadere sulla fronte, o ciuffi laterali che sfiorino le gote ammorbidendo così la figura del viso". Che dire: team chignon forever <3

Cristiano Filippini, fondatore di [#1]HAIRLAB, hairstylist dal 1996: "Ho sempre puntato tutto sull'aggiornamento, le nuove tendenze e la consulenza alla cliente finale, basandomi sulla morfologia, l'incarnato e il rispetto del capello e della sua portabilità". Lo trovate anche su Instagram come @cri.filippini.