Lo sfogo di Chiambretti: ‘Mi hanno fatto passare per uno strangolatore’


Piero Chiambretti sembra davvero infastidito da alcuni articoli di giornale usciti riguardo la vicenda dell’assegno di mantenimento per la figlia Margherita, avuta 11 anni fa insieme all’ex compagna Federica Laviosa, di cui avrebbe chiesto una riduzione.
Durante un’intervista rilasciata a ‘Oggi’ ha fatto sapere: “Ho trovato veramente sgradevole il modo in cui sono stato trattato. Mi hanno trasformato nello strangolatore di Boston. Il fatto è che più un personaggio pubblico viene attaccato e infangato, meglio è per la vendita dei giornali. Per fortuna esiste la giustizia; per fortuna ci sarà un’udienza definitiva a settembre”.
Nel frattempo in questi mesi Piero, 66 anni, si è goduto la bella stagione con la sua bambina. “Sono state vacanze esagerate, 24 ore su 24. Veder crescere una figlia anche d’estate è impagabile, perché in inverno lei ha la scuola e io il lavoro... D’estate tutto questo non c’è, e il gioco, il divertimento, il vederla sorridere che mi dà così tanta energia, sono al centro di tutto”, ha raccontato.
“Quest’anno siamo stati in Sardegna, in Liguria, nel Monferrato, ma anche a Torino. Sono stati momenti diversi ma tutti toccanti”, ha aggiunto.
Parlando della piccola ha continuato: “Adesso che ha 11 anni e una dimensione già avanzata del pensiero, Margherita mi fa domande, e dà delle risposte che sono peraltro utilissime nella costruzione del mio nuovo programma”.