Lo storico Caffè Florian di Venezia compie 300 anni, ma è chiuso per crisi

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Caffè Florian (Photo by Marco Piraccini/Archivio Marco Piraccini/Mondadori Portfolio via Getty Images)
Caffè Florian (Photo by Marco Piraccini/Archivio Marco Piraccini/Mondadori Portfolio via Getty Images)

Lo storico Caffè Florian in piazza San Marco, a Venezia, ha compiuto 300 anni. Ha aperto il 29 dicembre 1720 e dopo tre secoli esatti, l’immagine del locale chiuso per la crisi a causa dal Covid ha trasformato l’anniversario in un giorno triste per l’intera città lagunare.

“La crisi attuale è ovviamente di tutti, ma per il Caffè Florian è come lo specchio di un'intera città, Venezia, vittima del suo stesso successo turistico mondiale - ha detto l’amministratore delegato del Florian, Marco Paolini -. Festeggiare i 300 anni di vita di un'attività con le porte sbarrate è l'immagine emblematica di questa crisi di Venezia e delle città d'arte in generale, per questo il Florian è un simbolo, che può essere preso ad esempio dalle molte attività storiche ora in crisi profonda, la cui crisi non ha solo valore economico, ma soprattutto storico, in quanto pezzi della storia d'Italia conosciuti nel mondo”.

GUARDA ANCHE: Effetti Covid sul turismo, città d’arte perdono 34 mln di presenze

GUARDA ANCHE: Coronavirus, Piazza San Marco a Venezia deserta