Lockdown di Pasqua in Germania, Merkel: "E' stato un mio errore"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

"E' colpa mia". Così Angela Merkel si è scusata in conferenza stampa questa mattina, annunciando di aver deciso per un'inversione di rotta sul piano concordato lunedì che prevedeva di mettere la Germania sotto stretto lockdown durante la Pasqua.

"Il piano per il lockdown di Pasqua è stato un mio errore personale - ha detto la cancelliera tedesca - e gli errori dovrebbero essere chiamati come tali".  

La Merkel ha affermato di essere dispiaciuta che la proposta abbia causato ulteriore incertezza e ha chiesto perdono all'opinione pubblica, la cui crescente frustrazione per il pesante processo decisionale del governo e il lancio della campagna vaccinale minaccia di danneggiare il suo partito in vista delle elezioni politiche di settembre.

VIDEO - Covid: Merkel vara il lockdown duro