Lorella Cuccarini: «La lettera a Matano? È stata manipolata»

·1 minuto per la lettura

Lorella Cuccarini torna a parlare della lettera al vetriolo, inviata ad Alberto Matano lo scorso anno al termine de «La vita in diretta».

La conduttrice diede al giornalista del «maschilista dall’ego smisurato», prima di congedarsi dal programma.

«Era una lettera interna, poi uscita fuori, manipolata». ha dichiarato la Cuccarini a Il Corriere della Sera. «Non c’è bisogno che ci torni su: quello che dovevo dire l’ho scritto a chi dovevo. Penso sia il modo migliore di dire le cose. Pensate e meditate».

Oggi Lorella ha ritrovato la serenità a Mediaset, dove vestirà ancora i panni dell’insegnante.

«Ora, sono felice di tornare a Mediaset, ad Amici, con Maria De Filippi: mi piace mettere a disposizione dei giovani la mia esperienza. È come restituire parte del regalo ricevuto da ragazza», ha aggiunto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli