Lori Loughlin e lo scandalo tangenti: pagherà la retta universitaria a due studenti

·1 minuto per la lettura

Lori Loughlin devolverà a due studenti un importo pari a 250.000 dollari per coprire le tasse universitarie.

Ovvero lo stesso importo da lei sborsato come tangente per cercare di far ammettere le figlie Olivia Jade, 22, e Isabella Rose, 23, alla University of California.

Al momento l’identità dei due studenti e l’università frequentata restano top secret.

La star della serie tv «When Hope Calls» ha scontato due mesi di carcere per il suo coinvolgimento nello scandalo.

L’attrice, insieme al marito Mossimo Giannulli, ha pagato per falsificare dei documenti al fine di presentare le loro figlie come reclute della Squadra dell'equipaggio dell'Università della California.

Oltre alla sua condanna in carcere, Lori Loughlin è stata costretta a pagare una multa di 150.000 dollari e a svolgere 150 ore di servizio alla comunità.

Giannulli è stato condannato a cinque mesi di carcere, una multa di 500.000 dollari e 250 ore di servizio alla comunità.

La Loughlin ha annunciato il suo ritorno davanti alla telecamera all'inizio di quest'anno.

Reciterà nella serie televisiva “When Hope Calls”, spin-off della serie “When Calls the Heart”, che si basa sulla serie di libri Canadian West di Janette Oke.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli