Lori Loughlin e Mossimo Giannulli: sì alla vacanza in Messico

·1 minuto per la lettura

Lori Loughlin e Mossimo Giannulli hanno ottenuto il permesso di recarsi in Messico per una vacanza in famiglia.

Dopo aver verificato che la star di "Full House" e suo marito avevano seguito tutte le regole della loro libertà vigilata, un giudice federale ha approvato la richiesta della coppia di trascorrere una settimana a San Jose del Cabo dal 16 giugno.

Nei documenti ottenuti da TMZ, Lori dichiara di aver pagato 123mila euro di multa e completato il servizio comunitario ordinato dal tribunale, mentre Mossimo si attiene ai termini del suo rilascio sotto supervisione.

I due sono stati condannati per il loro coinvolgimento nello scandalo di ammissioni truffaldine in un college statunitense.

Hanno corrotto alcuni funzionari all'Università della California meridionale per ottenere i posti all'ateneo per le loro figlie, Isabella Rose e Olivia Jade.

Lori ha scontato due mesi dietro le sbarre alla fine dello scorso anno ed è stata rilasciata a dicembre, mentre suo marito ha recentemente terminato la sua pena in isolamento domiciliare.