L'orlo della gonna di Kate Middleton ti svela come si è evoluto il suo stile in questi 10 anni da royal

Di Giovanna Gallo
·3 minuto per la lettura
Photo credit: AFP - Getty Images
Photo credit: AFP - Getty Images

From Cosmopolitan

Lo stile di Kate Middleton è oggetto di continui dibattiti fashion perché è fonte di ispirazione e di plagi (se pensi alle communiti di #RepliKate... guardare per credere). A volte, persino di ossessioni da parte delle sue ammiratrici più accanite.

Nei suoi primi 10 anni da royal il suo stile ha subito un'evoluzione incredibile, frutto anche di cambio di stylist strategici e della maturazione della Duchessa di Cambridge come donna, in un viaggio iniziato quando aveva meno di 30 anni: ora che ne ha appena festeggiati 39 ha perfezionato alcuni schemi modaioli - i flower midi dress ti dicono qualcosa? - ha gusti più decisi in fatto di brand e look low cost e sa benissimo quando tirare fuori l'effetto wow con accessori scintillanti e abiti preziosi. Il cambio di stile più eclatante nelle abitudini fashion di Kate Middleton però te lo dà... l'orlo della sua gonna. Se guardi i primi scatti della moglie del principe William in versione giovane Duchessa ti accorgerai del mood #coscialibera, dei centimetri in meno del sotto dei suoi abiti.

Photo credit: WPA Pool - Getty Images
Photo credit: WPA Pool - Getty Images

Da cosa dipende questo scatto graduale dal mini al midi?

Oggi Kate Middleton è la regina dei look midi. Adora le gonne sopra e sotto il ginocchio e non mostra mai più di quello che sarebbe consono a una lady di alto rango come lei. Sia chiaro: quando indossava abiti più corti, anche se con qualche scivolone causato dal vento e dai wardrobe malfunctions, non ha mai superato quel sottile confine di gusto e garbo che, appunto, sono richiesti ad eventi ufficiali a cui si presiede da membro della royal family. Però ci sono molti episodi, soprattutto nei primi anni del suo matrimonio col principe William, in cui Kate Middleton ha cercato di far emergere lo stile pre-wedding, quello che le piaceva durante gli anni del fidanzamento.

Photo credit: Max Mumby/Indigo - Getty Images
Photo credit: Max Mumby/Indigo - Getty Images

Insomma, Kate Middleton la minigonna l'avrà pure indossata mentre si scatenava ai party universitari, ma quando è entrata a far parte della famiglia reale ha scucito un po' di orlo, pur mantenendo uno stile young, fresco e adeguato a lei e alla situazione. Ovviamente stava benissimo anche in quella versione però vedere i confronti di questo passaggio dal mini al midi è ancora più di impatto. Guarda qua:

Non ci sono regole scritte su come i royals debbano vestirsi quando vanno agli eventi per conto della Corona. Ci sono ovviamente quando si partecipa a eventi formali, regole che impongono certi gioielli, il fascinator, l'abito lungo o da cocktail. Ma quando Kate Middleton era agli inizi della sua "carriera", era anche in cerca di uno stile che ha trovato consultandosi con persone competenti: tra loro c'è anche Natasha Archer, la sua stylist storica.

Oggi Kate Middleton avrà pure allungato l'orlo delle sue gonne, rendendo il midi una lunghezza perfetta per qualsiasi occasione. Grazie a lei il taglio appena sotto il ginocchio è diventato smart, portabile, glamour. Il Kate Effect si fa sentire sui consumi, sugli acquisti delle sue fan, sull'entusiasmo per i brand che lei stessa ama.

Cambierà ancora? Probabile: quello di Kate Middleton è uno stile in piena evoluzione, che incrocia esigenze diplomatiche, quando il suo sfoggiare capi low cost serve per mandare un messaggio di austerità, ad esempio, a quelle più squisitamente legate ai gusti personali. Non vediamo l'ora di scoprire il next step della sua attitudine modaiola, e tu?