Lory Del Santo: ‘Appena nata sono quasi morta’


Lory Del Santo ha raccontato di essere quasi morta subito dopo la nascita. L’attrice, che oggi ha 63 anni, parlando con ‘Il Corriere della Sera’ ha ripercorso i suoi difficilissimi primi anni di vita, tra problemi economici e di salute.
“Sono nata nella stalla, papà, contadino, voleva diventare allevatore e aveva sei mucche. In casa, non c’erano i vetri alle finestre, sono nata e quasi morta di broncopolmonite. Poi, mamma resta vedova e povera, con due figlie. Andava nei campi a cercare lavoro, non l’ho mai vista seduta a far nulla”, ha spiegato.
Lory, venuta al mondo in provincia di Verona, è stata una bambina dalla vita complessa: “Paurosa. Avevo paura di sbagliare ed essere punita. Sono cresciuta nell’idea di essere un peso. Se sognavo qualcosa, era fuggire e non essere mai più di peso a nessuno”.
Quando le è stato chiesto quali siano i suoi primi ricordi, ha risposto: “Mio padre nella bara. L’unico ricordo che ho di lui. Non mi spiegavo perché dormisse in un letto che non era il suo. Avevo tre anni e mezzo. Il secondo ricordo è mia madre che non mi capiva. Quanti ricordi uno può avere? I miei sono tutti di mia madre che non mi capiva. Non ha mai avuto fiducia in me, non mi ha creduta per tutta la vita”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli