Luca Guadagnino e Timothee Chalamet insieme, ma non per un sequel

·1 minuto per la lettura

Luca Guadagnino e Timothee Chalamet sono impegnati in una nuova avventura cinematografica.

Come anticipato settimane fa, quello in arrivo non sarà l'atteso sequel di “Chiamami col tuo nome”, ma un thriller che vede il regista e l'attore newyorkese sul set in Ohio.

Tuttavia, il 47enne di Palermo non perde la speranza.

«La verità è che il mio cuore è ancora lì», ha dichiarato Luca Guadagnino a Deadline, riferendosi al sequel di “Chiamami col tuo nome”.

«Ma sto lavorando a questo film ora, e spero di fare presto “Scarface”, e ho molti progetti e quindi mi concentrerò su questa sponda dell'Atlantico e sui film che voglio fare».

Tratto dal libro di Camille DeAngelis e adattato da David Kajganich (lo stesso di «Suspiria», «A Bigger Splash»), è prodotto in parte dallo stesso Guadagnino.

«Sono stato totalmente influenzato dalla cultura americana, dal cinema americano - ammette Guadagnino - e ora dal panorama americano, quindi sono molto felice e orgoglioso di essere finalmente arrivato su questa riva», commenta il cineasta. «Gli ultimi mesi sono stati fantastici per me, conoscere questa parte del paese, che è bella e invisibile».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli