Luisa Ranieri in lungo sul red carpet di Venezia 78 è il fascino che si rivela (con un vestito)

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images
Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images

Abbiamo cercato la definizione della parola "fascino": l'abbiamo trovata in un fotogramma che vogliamo conservare cristallizzato nel tempo. Perché, fidatevi, non ci sarà lezione di stile (timeless) più eterna di questa. Il look di Luisa Ranieri, in lungo sul red carpet della 78esima Mostra del Cinema di Venezia, punta su un vestito nero che dovremmo assolutamente considerare per il nostro guardaroba moda Autunno 2021. A firmarlo è un grande nome della moda italiana, che non ha bisogno di alcuna presentazione. Dire Donatella Versace, d'altronde, fa fermare il tempo (e noi ve l'abbiamo detto che questa è una lezione di stile senza tempo, no?). Che il nero fosse il colore dominante sul red carpet di questa edizione della Mostra del Cinema di Venezia, lo abbiamo capito sin dalla serata di apertura: è d'altronde il sinonimo (cromatico) assoluto del concetto di eleganza. Ma questa volta, nel caso specifico del look di Luisa Ranieri, i dettagli da svelare sono davvero molti.

Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images
Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images

“Luisa è la femminilità - ci racconta la sua stylist Gloria Ripamonti, artefice dell'ottimo lavoro di progettazione immagine - Ho cercato un abito che ne esaltasse la sua classe innata e lo stile, mixando eleganza e sensualità e giocando con la maglia metallo iconica di Versace". La presenza di quest'ultimo elemento ci consente infatti di notare il contrasto di texture, vero protagonista imprescindibile del suo vestito nero. Il risultato della combinazione? Parte dell'abito è strutturato, anzi drappeggiato, con un tessuto nero ed elasticizzato. E lì dove si apre invece lo spacco, all'altezza della coscia, ecco che il vestito di Luisa Ranieri a Venezia 78 si fregia della celebre maglia Oroton, ovvero la maglia in metallo creata da Gianni Versace e oggi elemento signature della maison. Il richiamo alla stessa caratterizza anche l'estremità superiore del vestito Versace protagonista del look di Luisa Ranieri sul red carpet di Venezia 2021. La troviamo infatti come parte caratterizzante dello scollo leggermente a cuore, per poi proseguire lungo la spallina scesa che fa dell'intero capolavoro un abito monospalla. Femminilità, sensualità. Fascino (italiano) allo stato puro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli