Luke Perry avrebbe compiuto 55 anni: il ricordo delle star di «Beverly Hills 90210»

·1 minuto per la lettura

Luke Perry è stato ricordato dagli ex protagonisti di «Beverly Hills 90210» nel giorno in cui avrebbe compiuto 55 anni.

L’attore, che nel teen drama degli anni ’90 era il rubacuori Dylan McKay, è stato stroncato da un ictus ischemico il 4 marzo 2019, gettando nello sconforto i fan e le persone che lo hanno conosciuto e che hanno lavorato con lui.

Jennie Garth, che nello show interpretava Kelly Taylor, ha condiviso uno scatto in bianco e nero di Luke su Instagram, scrivendo: «Mi manchi, amico mio».

Tori Spelling, l’ex Donna Martin, ha invece postato una serie di ricordi, ringraziando Perry per averla incoraggiata a credere in se stessa.

«Sei stato il primo ragazzo a farmi sentire un essere umano di valore, una donna di valore, un’attrice meritevole. Sei stato un amico e un fratello maggiore, sempre disposto a prendere le mie parti. Hai fatto a botte, letteralmente, quando hai saputo che vivevo una relazione di abusi verbali e psicologici. Ti sei seduto e hai parlato con me, attraverso quel che è stato il momento di maggior insicurezza nella vita di una ragazzina piena di angosce».

«Avevi un modo per far sentire ogni singolo essere umano più sicuro, compreso e speciale», ha continuato l’attrice. «La tua energia era amore puro e disinteressato. Sei stato un essere umano capace di dare all’interno di una vita che spesso toglie. La tua natura generosa ci ha accompagnato per decenni».

Ian Ziering, ex interprete di Steve Sanders, ha condiviso un’immagine, accompagnata dalla scritta: «Mi manchi amico. Buon compleanno LP».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli