Lunga vita al tailleur bianco giacca + pantalone, ha convinto persino Chiara Ferragni

Di Redazione Digital
·1 minuto per la lettura
Photo credit: NurPhoto - Getty Images
Photo credit: NurPhoto - Getty Images

From ELLE

Se c'è un capo protagonista della cronaca e delle tendenze moda Autunno Inverno 2020 2021, quello è il tailleur bianco. Indossato da Chiara Ferragni in una versione dalla sihlouette flared Anni Settenta, così come dalla futura vice presidente degli Stati Uniti Kamala Harris che ha sfoggiato un tailleur firmato Caroline Herrera in omaggio alle suffragette. Già Hillary Clinton e Alexandria Ocasio-Cortez avevano portato con orgoglio questo completo dal significato simbolico e i trend, confermati da Chiara Ferragni, sembrano indicarci che noi saremo le prossime fashion victim del tailleur bianco.

Non più un'uniforme da lavoro ma un capo fluido che ci accompagna in tutte le occasioni del giorno, Chiara Ferragni infatti lo indossa a bordo piscina con un sole mattutino che sale alle sue spalle sopra Milano. Il modello di tailleur di Chiara Ferragni ha un taglio morbido, leggermente large, a partire dalla giacca doppiopetto con collo sciallato e taschini, fino al pantalone flared.

La nuance è un bianco burro, perfetto sia per la moda primaverile che per quella di stagione. Capo comodo che cerca la semplificazione estetica e alle spalline imbottite preferisce lo svasato e le forme gentili, diventando così passepartout per un appuntamento informale fuori casa così come per una giornata di meeting in smartworking.

E così Chiara Ferragni ci mostra la sua personalissima filosofia del tailleur che nell'Autunno 2020 rimane un simbolo di woman power, ma aggiungendo una nota di comodità e fluidità. D'altronde se l'influencer è diventata protagonista del saggio della filosofa Lucrezia Ercoli, dal titolo Chiara Ferragni, filosofia di una influencer, allora perché non adottare la sua way of life e provare a sentirci più belle, forti e a nostro agio dentro un semplice ed efficace tailleur bianco.