Ma quanto si vogliono bene le figlie di Michelle Hunziker? La risposta è in una foto su Instagram

Di Monica Monnis
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Franziska Krug - Getty Images
Photo credit: Franziska Krug - Getty Images

From ELLE

Una famiglia allargata da manuale con un collante speciale. Da una parte Sole, 7 anni, e Celeste, 5, figlie di Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi, dall'altra Raffaela Maria, 9, e Gabrio Tullio, 5, nati dal matrimonio di Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli e in mezzo Aurora Ramazzotti, sorella maggiore e tassello fondamentale di un puzzle #familyfirst. L'ultima foto postata su Instagram da @therealauroragram è uno scatto amarcord datato dicembre 2018 in cui la big sis coccola le piccole di casa Trussardi, una foto che manda in pensione tutte le storie trite e ritrite di sorellastre alla Anastasia e Genoveffa. Ma quanto si vogliono bene le figlie (grandi e piccole) di Michelle Hunziker?

"Con le ragazze", scrive Aurora a corredo della foto ad alto tasso di sisterhood dedicando un emoticon innamorato al dolce abbraccio con le sue sorelle minori (cuori social che di solito sono tutti per il fidanzato Goffredo Cerza). "Nel giro di quattro anni sono diventata sorella maggiore con 4 fratelli: inizialmente è stato difficile perché non me l'aspettavo, ma poi quando l'ho realizzato e ho preso in braccio mia sorella per la prima volta è stato bellissimo", aveva raccontato Aurora a Verissimo parlando dell'adieu al suo status di figlia unica, che oggi non vorrebbe mai indietro.

Un ruolo da sorella maggiore preso sul serio, coltivato giorno per giorno e reso ancora più forte durante la quarantena passata insieme a Bergamo in casa Trunziker. "Mi sento più una zia, nemmeno una sorella maggiore", ha raccontato al Corriere della Sera parlando dei suoi quattro fratelli "sono molto legata a loro e curiosa di vederli crescere. Ma li vivo come dei nipotini". La differenza d'età è sostanziosa (Aurora 24 anni, Sole 7 e Celeste 5 ndr) ma non è detto che non sia un punto a favore, perché i consigli di Miss Ramazzotti possono essere davvero preziosi, lei che sa cosa vuol dire crescere sotto i riflettori per un cognome importante e ingombrante, che ha imparato a fronteggiare paparazzi, haters, confronti.

Il suo sogno è di fare da "ponte", di far conoscere le figlie di mamma Michelle ai figli di papà Eros, contando che Celeste e Gabrio hanno solo sei giorni di differenza. "Ce la faremo, ora aumenta la curiosità, io parlo sempre agli uni degli altri". Chissà che prima o poi non saremo qui a commentare una bella foto a cinque...