«Made in Sud»: è arrivato il rapper Clementino

·1 minuto per la lettura

«Made in Sud» ha debuttato con un nuovo duo di conduttori.

Chiuso il periodo Stefano De Martino, lo show comico si è rinnovato proponendo Lorella Boccia e il rapper Clementino: altra coppia decisamente ad-hoc.

«Siamo davvero “Made in Sud” e ci piace, al Sud ci sono le nostre radici e il sangue non lo costruisci, anche se poi Clementino va in giro per il mondo, mentre io vivo a Roma con la mia famiglia», afferma Lorella Boccia nella sua intervista doppia a TV Sorrisi e Canzoni.

Mentre Clementino aggiunge: «Da noi “Dna” significa “di Napoli”. È un onore partecipare a un programma così importante, ci sentiamo il peso sulle spalle, ma sono convinto che andrà bene. Ho una compagna di viaggio che ho appena conosciuto e ci siamo trovati subito in sintonia».

Tuttavia, se la ballerina è già una conduttrice navigata, il cantante di “Oracolo del Sud” è al suo battesimo del fuoco.

«Nella musica rap il Sud mi ha dato una grossa mano - spiega Clementino -. Lo slang napoletano è come l’americano, non avendo le ultime lettere le parole sono tutte tronche (aiuta la ritmica, ndr). Del resto Napoli e New York sono sullo stesso parallelo, il 41°. Lo svantaggio è che per farmi conoscere sono dovuto passare prima da Milano: quando fai rap lì, dopo meno di un mese lo sa tutta Italia».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli