Madonna: arriva il documentario sul Madame X Tour

·1 minuto per la lettura

Il Madame X Tour di Madonna diventerà presto un documentario, il primo dopo cinque anni della Regina del Pop.

Lo show verrà rilasciato a ottobre su Paramount+.

Il film concerto, in figureranno i 48 performers esibitisi sul palco, i figli di Madonna, i musicisti e i ballerini, è stato girato durante le sei serate della residency a Lisbona, nel gennaio del 2020, e poi registrato come parte dell’EP «Madame X».

Il tour, sospeso nel marzo del 2020 a causa della pandemia, ha visto Lady Ciccone assumere l’identità di un’«agente segreto in giro per il mondo, in lotta per la libertà».

«Condividere la mia visione con il pubblico globale è stato profondamente significativo per me. L’opportunità di portare il mio messaggio e l’incandescente talento di tutte le persone coinvolte a un pubblico ancora più vasto arriva in un momento in cui la musica è fortemente necessaria per ricordarci il sacro legame della nostra umanità condivisa», ha dichiarato la cantante a Rolling Stone.

Il progetto è creato e diretto da un team guidato dalla Material Girl, Jamie King nei panni di produttore creativo e Megan Lawson, co-direttrice e coreografa.

Lo show verrà rilasciato su Paramount+ l’8 ottobre negli Stati Uniti, in America Latina, in Australia, nei Paesi nordici e in Canada; il resto del mondo potrà seguirlo su MTV.

«Madonna è senza dubbio la più grande superstar del mondo, non smette mai di valicare i confini e plasmare il panorama della cultura pop», ha aggiunto Bruce Gillmer, chief content officer of music di Paramount+. «Lei e MTV insieme hanno una storia incredibilmente ricca e siamo entusiasti di continuare ad amplificare la nostra partnership a livello globale con l'esclusiva anteprima mondiale di Madame X in streaming su Paramount+ questo ottobre».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli