Madonna sta scrivendo il film sulla sua vita: «È come la psicoterapia»

·1 minuto per la lettura

Madonna paragona la scrittura del film sulla sua vita alla psicoterapia.

La Regina del Pop sta lavorando al suo biopic, di cui è autrice e regista, con la collaborazione della sceneggiatrice di «Secretary» Erin Wilson, dopo l’addio al progetto da parte di Diablo Cody.

Parlando con Maluma in un’intervista per Rolling Stone, Madonna ha rivelato che ripescare dalla memoria vari aneddoti della sua vita e trasferirli in pellicola sia stata l’esperienza «più drenante e stimolante» mai vissuta.

«In un certo senso è come la psicoterapia, poiché ho dovuto ricordare ogni dettaglio dalla mia infanzia fino ad oggi», ha dichiarato la 63enne.

«Ricordare tutte le cose che mi hanno portato ad essere ciò che sono, il mio viaggio come artista, la decisione di lasciare il Michigan per andare a New York, tutte le cose che mi sono successe quando ero giovane e ingenua, i rapporti con la mia famiglia e i miei amici, vedere molti dei miei amici morire - a volte, ho sessioni di scrittura in cui vado a letto e ho voglia solo di piangere. Capite cosa intendo?».

«Il fatto è che mi sono resa conto di aver dimenticato molte cose e rivivendo, scavando a fondo, cercando di ricordare le emozioni che ho provato in certi momenti, esperienze sia gioiose che traumatiche... ho capito di aver vissuto una vita pazzesca».

«È stata un’esperienza bellissima, ovviamente, ma la notte mi ritrovo a volte sul letto a pensare: “Oh mio Dio, ma è successo davvero a me? Ho conosciuto davvero quella persona?”».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli