Mahmood costretto a rinviare ancora il tour: «Mi sento abbandonato dalle istituzioni»

·1 minuto per la lettura

Mahmood ha sfogato la sua frustrazione sui social.

A causa degli attuali meccanismi anti-Covid previsti dal Governo, il vincitore di Sanremo 2019 è stato costretto a far slittare per la terza volta il suo tour al completo: sia quello italiano che quello europeo.

«A quasi due anni dall’inizio della pandemia, il nostro settore si trova ancora allo stesso punto: siamo fermi», ha condiviso Mahmood su Twitter, scatenando anche il malumore dei suoi fan.

«Oggi mi ritrovo a spostare le date del tour per la terza volta; e come me moltissimi miei colleghi e colleghe saranno obbligati a farlo, mentre altri sono già stati costretti. Ciò che differenzia questo spostamento dai precedenti è che, oggi, abbiamo a disposizione gli strumenti che permetterebbero di poter fare i concerti in sicurezza: i green pass - sottolinea l'artista di “Soldi” -. Provo un forte sentimento di abbandono da parte delle istituzioni».

Mahmood assicura ai fan che i biglietti bloccati saranno validi anche per le nuove date.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli