Mahmood, la casa devastata dall'incendio: «Grazie a tutti, sto bene»

·1 minuto per la lettura

Mahmood ha rassicurato i fan su Instagram dopo il devastante incendio che ha mandato in fiamme la sua abitazione milanese, sita in via Antonini.

«Sto bene. Per fortuna non ci sono state vittime. Un grazie ai vigili del fuoco per l'incredibile lavoro svolto e a voi tutti per i messaggi, vi voglio bene».

Con queste parole Mahmood (all'anagrafe Alessandro Mahmood) ha stemperato la situazione dopo l'incendio che ha colpito la Torre del Moro a Milano, il grattacielo di 18 piani che domenica 29 agosto ha preso fuoco.

Nonostante la batosta, il rapper vincitore di Sanremo 2019 con la canzone «Soldi» non ha perso l'ottimismo e a conclusione del post, allega un video girato in macchina con il messaggio: «La vita è bella».

A documentare l'incendio ci aveva pensato Morgan che abita nel quartiere vicino alla Fondazione Prada.

Era stato lui a lanciare l'allarme.

«In quel palazzo lì vive anche Mahmood».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli