Mal di testa: ecco i migliori rimedi naturali

·2 minuto per la lettura
emicrania senza medicinali
emicrania senza medicinali

L’emicrania è un problema che riguarda ogni giorno milioni di persone. Alcune volte il dolore causato da questo tipo di mal di testa diventa insopportabile e anche continuare a svolgere le normali mansioni quotidiane diventa impossibile. Molto spesso i sintomi dell’emicrania vengono placati dall’impiego di farmaci, ma in realtà è possibile curare l’emicrania anche senza medicinali. Vediamo come riuscirci e ritrovare il benssere in maniera del tutto naturale.

Curare emicrania senza medicinali

Lo stress è uno dei motivi per cui il mal di testa è così frequente ai giorni nostri. Il miglior modo per arginare l’emicrania senza farmaci è quindi quello di cercare di eliminare le fonti di stress e di fare qualcosa per rilassarsi. Un buon esempio potrebbe essere quello di dedicare qualche ora al giorno ai propri hobby, ma anche un bagno caldo, una camminata oppure una tisana rilassante possono aiutare molto. La prevenzione è quindi fondamentale per evitare dolori alla testa, suggeriamo di eliminare cattive abitudini come lo stare troppo davanti alla tv o allo smartphone e di fare attenzione a come state seduti.

Quando però è troppo tardi e l’emicrania è già presente, ci sono molti rimedi naturali che permettono di alleviare il dolore. Tra questi ci sono anche rimedi fitoterapici come la melissa, l’iperico e la lavanda. Questi risultano utili da soli, ma è ancora meglio abbinarli a un massaggio effettuato lentamente sulle tempie, sul viso e sul collo per alleviare stress e tensione. Un altro rimedio casalingo consiste nel tagliare due fettine di limone o di patata e di posizionarle sulle tempio: queste permetteranno di ottenere un effetto rilassante e antidolorifico.

Una doccia calda aiuta ad eliminare la tensione accumulata, l’importante è far scorrere l’acqua calda sul collo e sulla schiena allo scopo di allentare la tensione dei muscoli e aumentare l’apporto di sangue al cervello. Alcune persone possono poi trarre beneficio dal freddo: in questo caso basta posizionare un po’ di ghiaccio sulla parte dolente per avere un effetto benefico.