Malika Ayane: ‘Sono irruenta e individualista’


Malika Ayane, intervistata dal settimanale "Chi", ha parlato di alcuni dei suoi ex.
Tra le sue relazioni più importanti ci sono quella con Cesare Cremonini, a cui è stata legata dal 2009 al 2010, e quella con l'ex marito Federico Brugia, durata sei anni.
Recentemente l'artista è stata avvistata al concerto di Cremonini a San Siro e ha rivelato di essersi sentita osservata durante tutta la durata dello show.
"Quando sono andata a vedere Cesare quest’estate a San Siro: inutile girarci intorno, mi sono sentita osservata. Ma se tu hai tifato per quella persona, ancor prima che per il sentimento, come fai a cancellarla?", ha dichiarato.
Ricordando le sue storie d'amore ha poi detto: "Ho avuto due convivenze e una serie di amori passionali. Però non cambierei nulla del mio passato. L’amore che ho provato per tutti gli uomini della mia vita ce l'ho ancora intatto lì".
La 38enne ha anche ammesso di sentirsi la causa della fine della maggior parte delle sue relazioni.
"Sono un tornado, ci sono momenti in cui sono insopportabile. Ho picchi di umore in cui mi sento invincibile e altri in cui mi sento peggio di un mocio. Poi sono irruenta e individualista", ha confidato.
"Non mi sento mai comoda. Non ho ancora 40 anni, ho una carriera avviata, una figlia grande e ancora oggi mi pongo la stessa domanda: dove vorrò raccontarmi?", ha chiosato.