I Maneskin conquistano Las Vegas e Mick Jagger

·1 minuto per la lettura

I Maneskin si sono presi il palco dei Rolling Stones e hanno conquistato anche il loro leader, Mick Jagger.

Il 6 novembre, Damiano David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi ed Ethan Torchio si sono esibiti per la prima volta sul palco dell'Allegiant Stadium di Las Vegas, facendo da spalla ai veterani del rock.

«Hello Las Vegas! È un onore essere qui ed avere la possibilità di suonare sul palco della band più grande di sempre», ha dichiarato Damiano David in italiano, prima di lanciarsi nel suo assolo.

Vestiti di stelle e strisce, i quattro musicisti romani hanno stregato sia il pubblico che gli Stones con una performance di 30 minuti decisamente adrenalinica, portando sul palco prima due brani in italiano tratti dall’ultimo album “Teatro d’Ira”: “In nome del Padre” e “Zitti e Buoni”. E poi mandando in delirio la folla grazie ai tre successi più recenti: “Beggin”, “Mamma Mia” e “I Wanda Be Your Slave”, tributo a Iggy Pop.

A conclusione del loro show, i Maneskin sono stati ringraziati da un colpito Jagger, che in italiano, ha esclamato: «Grazie mille ragazzi!».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli