Mango lancia la linea di intimo e costumi per donne con un solo seno (che hanno vinto il cancro)

Di Federica Caiazzo
·2 minuto per la lettura
Photo credit: COURTESY MANGO PRESS OFFICE
Photo credit: COURTESY MANGO PRESS OFFICE

Una good news che va oltre ogni tendenza lingerie Primavera Estate 2021. La notizia del nuova linea di intimo Mango pensata a donne che hanno subito la mastectomia scalda il cuore. Ha il sapore sella vittoria. Della rinascita e della forza delle donne. Così, da una sfida lanciata in collaborazione con l'organizzazione no-profit Teta&Teta, Mango presenta una nuova collezione di lingerie e costumi da bagno per donne con un solo seno.

I profitti delle vendite del nuovo reggiseno Mango per donne che hanno subìto la mastectomia andranno interamente in beneficenza a Teta&Teta. Il collettivo porta avanti progetti dedicati proprio alle cancer survivors, supportandole nella fase di accettazione del proprio corpo e normalizzando la "diversità". La parola "inclusione" è infatti un concetto chiave nel nuovo progetto di Mango sviluppato in collaborazione con Teta&Teta, che già in precedenti occasioni hanno realizzato insieme collaborazioni ad hoc per sostenere concretamente la ricerca oncologica.

Photo credit: COURTESY MANGO PRESS OFFICE
Photo credit: COURTESY MANGO PRESS OFFICE

In questa circostanza specifica, Mango ha voluto canalizzare forze ed energie nello sviluppo di un reggiseno per donne che, a seguito di una mastectomia, hanno deciso di non procedere chirurgicamente alla ricostruzione del seno e all'uso di protesi. Per perseguire tale obiettivo, è stato necessario garantire non solo un reggiseno comodo ma anche e soprattutto economicamente accessibile: "La nostra community e le nostri clienti sono la priorità - ha commentato Justi Ruano, responsabile design del marchio low cost. - Vogliamo ascoltarle, offrire soluzioni e adattarci alle loro necessità”.

Photo credit: COURTESY MANGO PRESS OFFICE
Photo credit: COURTESY MANGO PRESS OFFICE


Quanto al design del nuovo reggiseno per mastectomia firmato Mango (che sarà disponibile in tutto il mondo sul sito ufficiale), la struttura del modello - chiamato Lola e realizzato in Spagna - ha un formato monocoppa. "Il team di design - spiega il brand - ha fatto un ulteriore passo avanti integrando l’offerta con forme alternative per chi ha protesi, e aumentando la diversificazione degli articoli con l’aggiunta dei costumi da bagno oltre all'abbigliamento intimo". In totale, la capsule collection Mango in collaborazione con Teta&Teta si compone di tre reggiseni, due costumi da bagno interi e un bikini. A renderli ancor più speciali e inclusivi è la concezione ibrida con cui sono stati pensati e realizzati: i capi sono così versatili da poter essere adattati sia a donne con un solo seno che a donne con protesi. Le taglie varieranno dalla S alle 3XL. Perché l'inclusività - che è tutto ciò di cui abbiamo bisogno - sia sempre un diritto.