Mariah Carey litiga con Jay-Z e lascia la Roc Nation

·1 minuto per la lettura

Mariah Carey rompe con il management della Roc Nation.

La cantante aveva firmato con la società fondata da Jay-Z nel 2017, dopo avere bruscamente interrotto la collaborazione con la sua ex rappresentante Stella Bulochnikov.

A far precipitare il rapporto con l’etichetta discografica è stato un acceso litigio con Jay.

Una fonte ha rivelato al The Sun: «Tra Mariah e Jay c’è stato un incontro esplosivo, che non è andato affatto bene».

«Ha messo in chiaro che non vuole avere niente a che fare con lui e così ha lasciato la Roc Nation. Lascerà formalmente la società nelle prossime settimane».

L’insider ha aggiunto: «È un peccato perché erano riusciti a fare un gran bel lavoro negli ultimi anni. Ma questo incontro non sarebbe potuto andare peggio».

«Mariah sta parlando con altri manager e pensa di aver già trovato qualcuno che creda pienamente in lei e nel suo futuro».

In attesa di conferme ufficiali, intanto, il nome di Mariah è già stato depennato dalla lista di clienti della Roc Nation sul sito web dell’etichetta discografica.

Mariah non rilascia un nuovo album dal 2018 con «Caution», sebbene abbia pubblicato nell’ottobre 2020 la raccolta «The Rarities» e «Mariah Carey's Magical Christmas Special» per Apple TV+ a dicembre.