Mariah Carey smentisce la faida con JAY-Z

·1 minuto per la lettura

A determinare la dipartita di Mariah Carey dall’etichetta discografica di JAY-Z, Roc Nation, non è stato un litigio.

Lo sostiene la cantante che rispedisce al mittente le insistenti speculazioni su una presunta faida tra i due (ex?) amici, che nel 2017 hanno siglato l’ingaggio di Mariah nella società di gestione, la quale aveva bruscamente interrotto la collaborazione con la sua ex rappresentante Stella Bulochnikov.

Nonostante i ben informati del settore abbiano spifferato tutto ai media, l’hitmaker di Hero ha voluto smentire pubblicamente le illazioni con un messaggio su Twitter.

«L’unica situazione “esplosiva” in cui mi sarei mai “trovata” con Hov (JAY-Z) è una tangente creativa, come la nostra #1 canzone intitolata “Heartbreaker”», ha scritto Mariah riferendosi al loro grande successo del 1999 con tanto di clip del video musicale allegata.

Non è quindi chiaro se i due vip abbiano effettivamente litigato come sostenuto da un insider nel commento rilasciato al The Sun.

«Tra Mariah e Jay c’è stato un incontro esplosivo, che non è andato affatto bene. Ha messo in chiaro che non vuole avere niente a che fare con lui e così ha lasciato la Roc Nation. Lascerà formalmente la società nelle prossime settimane. È un peccato perché erano riusciti a fare un gran bel lavoro negli ultimi anni. Ma questo incontro non sarebbe potuto andare peggio. Mariah sta parlando con altri manager e pensa di aver già trovato qualcuno che creda pienamente in lei e nel suo futuro».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli