Mario Monti: "Ho avuto il Covid, un anno fa sarei morto"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
(Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)
(Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)

L'ex presidente del Consiglio Mario Monti ha avuto il Covid. A svelarlo, nel corso di un'intervista rilasciata alla trasmissione radiofonica "Un Giorno da Pecora" è stato lo stesso senatore a vita che, ripercorrendo l'ultimo anno di pandemia vissuto, non ha utilizzato mezzi termini: "Mi fosse successo un anno fa, sarei stato sicuro di morire, anche se poi magari l’esito sarebbe stato diverso. Stavolta invece è andata bene”.

In carica dal novembre 2011 all'aprile 2013, l'ex premier ha svelato: "Ho avuto il Covid a metà febbraio. Ora per fortuna sto bene, tutto è andato bene dopo qualche giorno di febbre molto alta. Da circa una settimana sono negativo e da qualche tempo ho finito i 21 giorni canonici della quarantena”.

"Per fortuna non sono mai stato ricoverato" ha sottolineato Monti che poi, sul capitolo vaccini, ha spiegato: "Il vaccino non l’ho ancora ricevuto perché ho 78 anni e non 80, e quindi non ho ancora potuto averlo. Sono stato compensato perché ho fatto il Covid".

Non sono mancate le ipotesi su come abbia potuto contrarre il virus: “Ho una ipotesi, ma siccome non si può essere sicuri non la avanzo. Comunque, sono sempre stato molto attento alla sicurezza, più propenso a indossare una doppia mascherina che a dimenticare di metterla”, ha concluso.

VIDEO - "Impiegheremo una settimana a recuperare dopo lo stop AstraZeneca"