Marisa Laurito: «Porto sul palco il mio Caruso»

·1 minuto per la lettura

Tra poche ore Marisa Laurito travolgerà il pubblico con tutta la sua napoletanità.

In questi giorni di festa l'attrice sarà protagonista di una serie di appuntamenti su Rai 1, a partire proprio dal 25 dicembre, quando la Laurito si calerà nei panni della guida di Alberto Angela per lo speciale "Una notte a Napoli", attraverso il quartiere sanità.

A seguire, Marisa sarà presente nelle due "Serate d'onore" in occasione dei 100 anni dalla morte del tenore Enrico Caruso (1873-1921) - e il 25 dicembre e l'1 gennaio in onda in seconda serata per i 100 della nascita del Maestro Sergio Bruni (1921-2003).

«Ho inciso con lui il primo disco», rivela Marisa Laurito a Il Corriere della Sera ricordando il suo incredibile lavoro con Enrico Caruso.

«Se oggi ho la voce rauca, è anche a causa sua. Mi ripeteva: bel lavoro, Marisa, ma quella nota... La rifacemmo non so quante volte. Cercava la perfezione. Come i grandi. Come Eduardo, con cui ho iniziato a fare teatro».

Ospiti dello show saranno Lina Sastri, Nicholas Ceragioli, Andrea Bocelli. Jonas Kaufmann, Cecilia Gasdia, Il Volo, Vittorio Grigolo, Daniel Oren. Mauro Gioia canterà «Because», cavallo di battaglia americano, mentre Ron ricorderà quando Lucio Dalla scrisse «Caruso».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli