Marius Borg, l'outsider della royal family norvegese (senza titoli e corona) che ci piace da matti

Di Giovanna Gallo
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Rune Hellestad - Getty Images
Photo credit: Rune Hellestad - Getty Images

From Cosmopolitan

Avvistati: coppia cool in abiti tradizionali norvegesi pronta a ribaltare l'idea di royals che hai in testa. Ti presentiamo Marius Borg e la sua fidanzata Juliane Snekkestad, emblema della società norvegese che conta. Lei è una modella, lui è il figlio della principessa ereditaria Mette Marit di Norvegia, la moglie del futuro re Haakon. Segni particolari di questo principe senza corona? Non ha neanche un goccio di sangue blu in corpo. Marius è figlio di una precedente relazione della futura regina che poi ha sposato Haakon di Norvegia nel 2001 e ha avuto altri due figli con lui. E quindi lui è sempre stato con un piede nelle cronache reali senza però entrarci mai del tutto. In compenso è una star di Instagram, dove spesso e volentieri racconta la sua vita privata.

Chi è Marius Borg, principe senza corona alla corte di Norvegia

Vedere Marius Borg con la fidanzata a un evento di corte è un bel segnale di inclusione: nonostante non sia figlio naturale del principe ereditario Haakon e non abbia titoli, questo ragazzo quando torna a casa cerca sempre di esserci per sua madre la regina e per i suoi fratelli minori. Il figlio dell'attuale re di Norvegia lo ha adottato anche se non lo ha incluso nella linea di successione al trono, che però vede come protagonista assoluta sua sorella Ingrid Alexandra di Norvegia, che un giorno sarà regina - c'è anche lei nella lunga lista di principesse europee pronte a impugnare lo scettro come Leonor di Spagna ed Elisabeth del Belgio. Marius quindi avrà sempre i riflettori puntati addosso, anche se lui non ha titoli reali e può fare ciò che gli pare della sua vita.

A un evento di famiglia a settembre 2020 ha portato con sé la fidanzata Juliane con la quale sta da tre anni e boom: è stato subito coppia da tenere sotto osservazione che ti conquista in abiti tradizionali.

Photo credit: Rune Hellestad - Getty Images
Photo credit: Rune Hellestad - Getty Images

Marius Borg Cerca di stare il più possibile lontano dai riflettori, anche se non ci riesce: a volte perché frequenta ragazze in vista, tipo Juliane che è anche modella di Playboy, dettaglio che ha fatto storcere il naso ai puristi della monarchia. Un po' perché sta cercando la sua strada e ha iniziato a lavorare come giornalista (lavoro che anche sua madre faceva da giovane) per poi passare a fare il meccanico, insomma, lavori normalissimi. Il passato del padre naturale, un ex spacciatore per cui sua madre Mette-Marit ha avuto parecchi problemi ad essere accettata dopo il fidanzamento ufficiale con Haakon di Norvegia, gli dà ancora del filo da torcere. Raccontare davanti a tutti di aver fatto uso di droga e di una relazione disfunzionale non deve essere stato facile: oggi però la principessa ereditaria Mette-Marit è felice e innamorata ed è riuscita, anche se con un po' di fatica, a integrare il suo primogenito nei ritmi reali.

Marius Borg dal canto suo non vuole titoli, preferisce che la stampa gli stia alla larga e partecipa solo se lo vuole davvero (o è formalmente richiesto) agli eventi di famiglia come la cresima del fratellino minore a cui ha portato la fidanzata Juliane.

Ogni tanto fa storcere il naso alla stampa norvegese, ma alla fine, quando torna alla base, è sempre fotografato e seguito. Ha studiato in America e ora è in cerca di stabilità: a noi piace pensare che l'abbia trovata lontano dai doveri di una corte che ha cercato in tutti i modi di integrarlo, spesso non riuscendoci. Insomma, quando si parla di inclusion e accoglienza (sì, anche in salsa reale!) c'è sempre un motivo per gioire, no?