Maroon 5: il nuovo album è un tributo al manager scomparso

·1 minuto per la lettura

I Maroon 5 hanno dedicato il nuovo album al loro ex agente Jordan Feldstein.

L’ultimo disco della band, non a caso, si intitola «Jordi», in onore del manager, nonché migliore amico del frontman Adam Levine, scomparso improvvisamente nel dicembre 2017 a soli 40 anni.

La tragedia ha colpito duramente il gruppo, a cui sono serviti molti anni per processare il lutto.

Il disco è il primo dalla morte di Jordan, che era il fratello maggiore degli attori Jonah Hill e Beanie Feldstein.

L’album verrà rilasciato l’11 giugno e includerà il singolo «Nobody’s Love» e la track «Beautiful Mistakes», frutto della collaborazione con Megan Thee Stallion.

I Maroon 5 hanno onorato la memoria di Feldstein nel video «Memories» del 2019, che si conclude con la scritta "Per Jordi".

Il precedente album, «Red Pill Blues», era stato pubblicato appena un mese prima dalla morte di Feldstein.