Marte entra in Toro il 6 gennaio 2021 ed è un chiaro invito a mettere in pausa le energie esplosive

Di Stefano Vighi
·1 minuto per la lettura
Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

From Cosmopolitan

Ogni due anni circa Marte passa nello stesso segno e stavolta tocca al Toro accogliere questo strano ospite (mai davvero comodo). Marte, da giugno in poi, si è concesso un lungo periodo in Ariete, segno che ama e che lo ha ricaricato, soggiorno che ha reso tutto intenso e veloce, ma ora persino il pianeta dell’energia sembra avere bisogno di una pausa. E lo farà nella serata del 6 gennaio 2021 trasferendosi nel Toro (dove poi resterà fino al 4 di marzo).

Ma perché in Toro Marte non ci sta bene? Perché Marte è azione, forza e reazione, è capacità di lottare per difendersi, per imporsi e per fare le cose che si vogliono. Qualcosa che stona nel segno dell’armonia, là dove tutto ha bisogno di calma e di pace, dove niente deve essere troppo impegnativo (se conoscete un Toro capite di cosa stiamo parlando).

Dunque, per le prossime settimane, meglio vivere ogni forma di energia e di aggressività (anche quella buona o necessaria) in modo leggero, senza cioè esagerare con le reazioni, non fidandosi troppo della forza, perché sarà facilissimo usarla quando non serve. Oppure male.

Prova a dare la precedenza ai dialoghi, cerca di trovare un accordo o un compromesso prima di usare gli artigli. Ricordandoti che la sua nuova posizione porterà sicuramente benessere o fortuna a segni come Ariete, Bilancia, Capricorno, Vergine, Cancro e Pesci, ovvero a colo che potranno fare pace con la forza.

Ma che per Toro, Scorpione, Leone e Acquario potrebbe trattarsi di un periodo in cui andarci piano con gli sforzi e le iniziative, in cui risparmiarsi evitando tutto ciò che è faticoso ma non indispensabile.