Martina Colombari e Billy Costacurta in love su Instagram sono dolci come un bacio sotto il vischio

Di Monica Monnis
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Jacopo M. Raule - Getty Images
Photo credit: Jacopo M. Raule - Getty Images

From ELLE

"Stupendi/Bellissimi insieme da una vita/La coppia più bella del mondo/La prova che l'amore vero esiste/Magnifici", il tutto condito da una valanga di cuori multicolor. Nemmeno un commento velenoso (ed è per loro l'ennesimo record) sotto l'ultima foto di Martina Colombari e Alessandro Costacurta in love su Instagram che fondamentalmente mette tutti d'accordo e scoraggia persino i leoni da tastiera che per inciso a Natale no, non sono per nulla più buoni. 24 anni insieme, 16 anni di matrimonio, Marty e Billy sono la coppia più bella del mondo (contattare Achille Costacurta per conferma).

"Marty&Ale" e non serve aggiungere altro: a parlare sono i sorrisi, gli abbracci, gli occhi a cuoricino e le mani intrecciate in primo piano nell'ultima foto postata su IG dalla showgirl, 45 anni compiuti a luglio (e un senso della stile da 10 e lode). A giugno la coppia ha festeggiato 16 anni di matrimonio, ma la loro favola inizia molto prima: il 19 marzo 1996 il loro primo bacio, come ricordato da entrambi sui social in uno dei tanti post che sprigionano amore a profusione e suscitano anche un po' d'invidia (di quella buona però). "Grazie Martina per questo sorriso che mi regali ogni mattina, da 24 anni, e che rende le mie giornate più serene", ha scritto lui (vedi sotto) in pieno lockdown, il che vale molto ma molto di più.

Martina e Alessandro si conoscono nel 1996, lei single dopo la fine della love story con Alberto Tomba e lui in fase di separazione dalla moglie Floriana Lainati. Il matrimonio il 16 giugno 2004 (in Chiesa, dopo che la Sacra Rota ha dichiarato nel 2003 nulle le prime nozze del difensore del Milan ndr), pochi mesi prima della nascita del figlio Achille, oggi 16 anni. Un happy end conquistato e sudato con tanto impegno e dedizione da parte di entrambi ("La vita di coppia è complicata perché devi mandare giù pure bocconi amari e ti devi fare andar bene alcune cose", ha detto lei ospite nel salotto di Caterina Balivo, "ma è anche dagli errori che si costruisce e si impara, sono dei segnali per ripartire") ancora oggi più solido che mai.

Hanno fatto della loro diversità la loro forza ("Abbiamo una diversità di vedute per quel che riguarda la crescita di nostro figlio che ci porta ogni tanto a dei contrasti che riguardano però solo nostro figlio, per il resto ci siamo incastrati perfettamente", ha confessato lui ai microfoni di Rai Radio2 nella trasmissione I Lunatici), e dei valori condivisi "quelli che contano e quelli sui quali si può costruire una famiglia" il loro collante. Visti i risultati, prendere appunti è il minimo.