Massimiliano Ossini conduce «UnoMattina»

Massimiliano Ossini è ufficialmente il nuovo conduttore di «UnoMattina».

La rinnovata stagione del programma dedicato all'attualità, al costume e alla cultura approderà su Rai 1 a partire dal 12 settembre, e in controtendenza con i format di livello non parlerà delle elezioni in corso.

«Assolutamente non parleremo di elezioni, ne parleranno i programmi dei Tg studiati proprio per quello», afferma Massimiliano Ossini nella sua intervista a La Stampa.

«Seguo la politica come tutti e sono molto preoccupato per la situazione che si è creata. Sarei rimasto volentieri con il governo Draghi, un cambiamento, qualsiasi esso sia, in un momento di crisi come questo è pericoloso. Ma penso anche che i problemi vadano affrontati a livello globale, non per singoli stati. Vanno ristudiate le energie rinnovabili, non possiamo più aspettare, va rivalutata e rimodulata la funzione delle Protezione Civile e poi il clima, l’ambiente tutti temi prioritari in un’agenda di Governo».

L'edizione di «UnoMattina» firmata Ossini sarà in nota oggettiva.

«La trasmissione sarà come me, positiva senza tralasciare le grandi questioni. Il caro bollette, energia, ambiente, clima, voglio un programma che possa dare risposte e ancora attualità, medicina, vorrei che si parlasse del disagio economico che tanti attraversano ma non ne parlano per vergogna».