Massimo Ranieri a C’è Posta Per Te: lacrime per una tragedia in famiglia

massimo ranieri c'è posta per te

Maria De Filippi accoglie negli studi di C’è Posta per Te il grande Massimo Ranieri, che nella serata del 22 febbraio racconta una tragedia di famiglia. Infatti, il cantante non riesce a trattenere le lacrime parlando della scomparsa di suo nipote. Aveva solo 33 anni quando è morto a Pesaro: per il cantante è stato un colpo difficile da superare. Tra gli ospiti di sabato 22 febbraio, inoltre, c’è anche l’ex calciatore Francesco Totti.

C’è Posta per Te, Massimo Ranieri

Massimo Ranieri ha subito una tragedia in famiglia molto difficile da superare: mentre racconta quanto accaduto a C’è Posta per Te non trattiene le lacrime. Maria De Filippi lo accoglie in studio sabato 22 febbraio. Nel corso della puntata, inoltre, verrà intervistato anche Francesco Totti. Ranieri porterà negli studi di Canale 5 una storia toccante che lo ha segnato nel profondo: il nipote del cantante, Andrea Nava, è morto ad appena 33 anni nel suo letto, a Pesaro. Era il 2015 quando è avvenuta la tragedia: sul suo corpo non c’era alcuna traccia di violenza o segno di aggressione. La scoperta era avvenuta grazie al padre del giovane che la sera prima aveva trovato il suo corpo esanime. La morte, però, risaliva a 10 ore prima. Nel corso dei funerali Massimo aveva nascosto i suoi occhi dietro un paio di occhiali da sole, ma la sua sensibilità emerge anche davanti a Maria De Filippi.

Nonostante l’enorme tragedia che ha scosso la sua vita, Massimo ha trovato la forza di rialzarsi. Tra gli ultimi appuntamenti, infatti, ha partecipato al Festival di Sanremo 2020, dove ha duettato insieme a Tiziano Ferro.