Matilde Gioli e il trattamento colore per capelli castani glossati, a effetto specchio

·1 minuto per la lettura
Photo credit: Mondadori Portfolio - Getty Images
Photo credit: Mondadori Portfolio - Getty Images

Chi ha il capello colorato lo sa perfettamente: è un attimo che la chioma diventi tristemente opaca. Matilde Gioli, attrice milanese dallo charme e dal sorriso mozzafiato, fa sapere qual è la sua arma segreta per scongiurare il rischio colore spento: il trattamento French Glossing by L’Oréal Professionnel. Si tratta di una procedura colore in salone a effetto glossy, con garanzia di risultati sfumati e capelli profondamente nutriti, dalla radice sino alla punta. Va aggiunto un plus decisamente gradito e assai pratico: il French Glossing promette una perfetta copertura dei capelli bianchi. Niente male.

Cosa fare per i capelli spenti: il trattamento glossy scelto da Matilde Gioli

Il servizio French Glossing scelto da Matilde Gioli, esclusivamente professionale, viene customizzato dall’hairstylist, inseguendo il sogno di un colore sartorialmente cucito. Il trattamento si compone di 2 step ispirati al savoir-faire francese ed è indicato a chiome con base castana. Step 1: colorazione permanente, per una perfetta copertura dei capelli bianchi. Step 2: trattamento gloss con Dia light sulle lunghezze per ravvivare il colore, migliorare visibilmente la qualità del capello e donare nutrimento, per un effetto morbido, leggero, extra luminoso. Cos'è Dia light? Ottima domanda. Trattasi di una tecnologia amata dai maestri del balayage, per tonalizzare senza uso di ammoniaca e, anzi, nutrendo il capello. Il suo segreto è racchiuso nella formula con pH acido, capace di creare il distintivo finish glossy, neutralizzando i riflessi indesiderati. Risultato long lasting: l'effetto del French Glossing dura fino a 6 settimane. Copiamo Matilde Gioli e prenotiamo in salone?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli