Matthew McConaughey: chiarisce la sua posizione sul vaccino per i bambini

·1 minuto per la lettura

Matthew McConaughey ha fatto chiarezza riguardo i suoi precedenti commenti sul vaccino anti-Covid per i minori.

Martedì, l'attore di «Dallas Buyers Club» ha dichiarato al The New York Times di avere molti dubbi sulla somministrazione del farmaco ai bambini, affermando: «Al momento, sono contrario alla vaccinazione dei più piccoli. Preferirei avere più informazioni».

Quindi, in seguito alla pioggia di polemiche scatenate dalle sue stesse parole, mercoledì, McConaughey ha postato un nuovo messaggio via Instagram Stories.

«Quando mi è stato chiesto il mio parere in tema di bambini e mandati vaccinali ho affermato: “Non lo renderei obbligatorio per i bambini”. Quello che non era chiaro è che mi riferivo proprio al mandato per l'età compresa tra 5-11 anni - ha scritto -. Ciò che NON è vero, e da allora insinuato con i titoli dei clickbait, è che sono assolutamente contrario alla vaccinazione dei bambini. Questo è falso. Infatti, nostro figlio maggiore Levi, 13 anni, è completamente vaccinato per il Covid 19. Apprezzo la chiarezza».

McConaughey e sua moglie Camila Alves sono entrambi completamente vaccinati. Oltre a Levi, condividono anche la figlia Vida, 11 anni, e il figlio Livingston di 8 anni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli