Maxi riassunto: chi vota, sostiene, appoggia chi le elezioni USA secondo i vip

Di Arianna Galati
·4 minuto per la lettura
Photo credit: TIME / TIME100
Photo credit: TIME / TIME100

From Marie Claire

L'invito al voto, la partecipazione diretta alle convention (con tutte le distanze di sicurezza sanitaria del caso), l'attivismo su Instagram e TikTok. Alle elezioni americane 2020 i vip confermano la tradizione stellare degli endorsement da Hollywood al musicbiz, risvolto importante sul reale andamento del voto. I vip e le presidenziali USA, una lunga storia d'amore e dichiarazioni. Sin dal register to vote con cui hanno invitato a iscriversi agli elenchi elettorali visto che in USA il diritto di voto non è automatico come in Italia, allo show degli adesivi che certificano l'esercizio del diritto e interventi pubblici di appoggio, anche per le elezioni USA 2020 i vip si sono dati da fare nel sostegno dei candidati alla presidenza. Come sempre polarizzando fan, hashtag e l'opinione pubblica mondiale, ça va sans dire.

Il POTUS in carica Donald Trump e il suo vice Mike Pence, ricandidati, possono contare sull'appoggio di diverse personalità, variegate tra sport e showbiz e non solo di nicchia strettamente repubblicana. Con qualche particolarità da segnalare: a una rapida conta dagli endorsement, i vip che sostengono Trump 2020 sono principalmente uomini. Nominalmente si sono esposti il pugile Mike Tyson, il frontman dei Kiss Gene Simmons, l'ex wrestler Hulk Hogan, gli attori Jon Voight (padre rinnegato di Angelina Jolie), Dennis Quaid (ex marito di Meg Ryan), Isaiah Washington (ex star di Grey's Anatomy, allontanato dalla serie dopo aver apostrofato "frocio" il collega T.R. Knight) e Scott Baio, l'unico protagonista della serie tv Happy Days a essersi schierato apertamente con Trump, con tanto di proselitismo social e interventi alla convention repubblicana 2016 e 2020. Tra le poche celebrity donne apertamente a favore del bis di The Donald ci sono Kirstie Alley e Roseanne Barr.

View this post on Instagram

🙏❤🇺🇸 @realDonaldTrump

A post shared by SCOTT BAIO (@realscottbaio) on Oct 2, 2020 at 4:14pm PDT

Ben più attivismo si è visto da parte dei vip che sostengono Joe Biden e la candidata alla vicepresidenza Kamala Harris, senza troppe distinzioni di genere. A partire da Lady Gaga, che ha ideato un format speciale invito a registrarsi e votare "correttamente", rispolverando i suoi look più iconici. La popstar premio Oscar canterà anche prima del discorso finale di Biden in Pennsylvania atteso per la serata del 3 novembre.

Anche Jennifer Aniston su Instagram ha detto la sua: ha confermato di aver votato in anticipo (opzione scelta da milioni di americani per essere certi che il voto per posta arrivasse in tempo) e di aver sostenuto la coppia democratica, invitando tutti ad esprimere la propria preferenza.

Particolarmente attiva per Biden-Harris è stata l'attrice Kerry Washington, che ha trasformato il suo profilo Instagram in strumento di informazione su come registrarsi e votare, ha presentato la diretta Every Vote Counts con Alicia Keys e America Ferrera, e ha partecipato a diversi rally di sostegno al candidato democratico, sottolineandone sempre l'antirazzismo e l'attenzione alle fasce più deboli della popolazione USA.

Ultima in ordine di temp(ism)o è stata Beyoncé che ha invitato il suo Texas a votare. Ovviamente per Biden e Harris, come recita la sua mascherina nel boomerang su IG.

View this post on Instagram

Come thru, Texas! #VOTE 😘

A post shared by Beyoncé (@beyonce) on Nov 2, 2020 at 9:55am PST

In perfetto allineamento con il lirismo della provincia americana di cui è da sempre il cantore numero uno, Bruce Springsteen ha omaggiato le origini di Joe Biden con un video atomico. "Questa è la sua città natale. È più di dove venga. Questo è lui" (fa commuovere, siete avvisati). L'elenco di cantanti e musicisti pro-Biden è molto lungo e comprende John Legend, che si è esibito anche alla convention dei Democratici, Justin Timberlake, Bon Jovi, Harry Styles. Persino 50 Cent, prima sostenitore di Trump, ha ammesso di aver votato di Biden.

Da Hollywood Leonardo DiCaprio non si è affatto tirato indietro, usando scrupolosamente Instagram per informare sulle modalità di voto e dichiarare il suo appoggio a Biden. Senza versante social, l'endorsement al candidato democratico è arrivato da molti colleghi quali Brad Pitt, George Clooney, Ben Affleck, Jennifer Garner, Scarlett Johansson, Tom Hanks e Rita Wilson, Chris Evans, Shia LaBeouf.

Tra le più schierate e attive ci sono le dive del pop di tutte le generazioni. Madonna, Cardi B, Ariana Grande, Taylor Swift, Lizzo, Billie Eilish, Mariah Carey, Miley Cyrus, Jennifer Lopez a favore del duo Biden-Harris hanno già votato con largo anticipo, palesando la propria preferenza. E infine Cher, che ha apertamente dichiarato di sostenere lo sfidante democratico, smuovendo le coscienze in presenza in Nevada. A riprova che il celebrity endorsement, dopo la sconfitta di Hillary Clinton nel 2016, ha imparato che serve fino in fondo. All'ultimo minuto dell'ultimo voto.