Mel C e la violenza: ‘Prima del primo concerto delle Spice Girls’


Mel C nel al podcast di Elizabeth Day "How to fail" ha ricordato un episodio del suo passato che l'ha segnata profondamente.
La cantante ha rivelato di essere stata vittima di una "violenza s***uale". "È successo la sera prima del primo concerto delle Spice Girls", ha raccontato.
Ha poi ripercorso alcuni momenti di quella brutta vicenda senza però scendere nei dettagli.
"Eravamo a Istanbul e non avevamo mai fatto un live completo prima di allora, quindi ovviamente avevamo provato per settimane, tra prove costumi, prove trucco eccetera: tutto stava andando nella direzione giusta, era ciò che avrei sempre voluto fare e che avrei sempre voluto essere", ha ricordato.
"Quindi alla vigilia del primo show delle Spice Girls decido di concedermi un massaggio in hotel. E ciò che mi è successo l’ho seppellito immediatamente perché c’erano altre cose su cui concentrarmi. Non volevo fare storie, ma non avevo nemmeno il tempo di affrontarlo. E dato che non l’ho affrontato in quel momento, ho permesso che rimanesse sepolto per anni e anni", ha continuato.
La 48enne ha poi concluso: "Suppongo che la mia sia una versione blanda di aggressione sessuale, ma mi sono sentita violata. Mi sono sentita molto vulnerabile. Mi sono sentita in imbarazzo, e poi mi sono sentita insicura, del tipo ‘mi sto davvero rendendo conto di cosa sta succedendo?’. Ero in un ambiente in cui ti togli i vestiti insieme a questa figura professionale. Mi ha colpito. Ma l’ho seppellito. Molte persone lo fanno".