Merck, Jan Kirsten GM Healthcare Italia

·1 minuto per la lettura

Jan Kirsten è il nuovo General Manager per il business Healthcare di Merck in Italia. Attualmente Senior Vice President, Global Head of Business Franchise Fertility dell'azienda farmaceutica tedesca, Kirsten assumerà l'incarico dal primo luglio. Succede ad Antonio Messina e sarà responsabile per lo sviluppo strategico del business e delle local operations Healthcare, riferisce il gruppo in una nota.

Sin dal suo arrivo in Merck KGaA nel 2007 - si legge - Kirsten ha ricoperto diversi ruoli di crescente responsabilità, tra i quali quello di Head of Group Strategy. Nel 2012 è passato in Siemens. Rientrato in Merck nel 2014 come Global Head of Fertility Technologies, è stato successivamente promosso a Senior Vice President, Global Head of the Business Franchise Fertility.

"Non vedo l'ora di intraprendere questa nuova avventura, assicurando il miglior accesso ai trattamenti Merck per i pazienti in Italia - afferma Kirsten - L'organizzazione italiana ha un ruolo importante all'interno del gruppo Merck, con grandi capacità nella Ricerca&Sviluppo e nella produzione. Continueremo a investire sia nelle nostre infrastrutture locali che nelle nostre persone, con una forte attenzione all'innovazione e alla sostenibilità, per poter continuare a rispondere ai bisogni insoddisfatti dei pazienti e fare una concreta differenza nelle loro vite".

Merck ha una lunga tradizione in Italia - si ricorda nella nota - dove ai primi del '900 Cesare Serono diede vita all'Istituto nazionale medico-farmacologico, ponendo le basi di quello che poi è diventato il business biofarmaceutico del gruppo.