Michael B. Jordan pronto a tornare nell’Universo Marvel

Michael B. Jordan apre alla possibilità di tornare nel Marvel Cinematic Universe (MCU).

La star di «Creed» ha interpretato Erik 'Killmonger' Stevens in «Black Panther» del 2018, personaggio poi morto al termine del film.

In un’intervista con Extra, l’attore ha ammesso di essere interessato a un eventuale nuovo ruolo in un progetto ispirato ai comic-book.

«Non so se sia una possibilità… Poter approdare nell’Universo Marvel è stato un sogno divenuto realtà, e se ci fosse l’opportunità di tornare, ovviamente lo farei. Non sono come quelle persone che dicono: “Non lo farei mai”», ha dichiarato a Extra. «Lavorare con Ryan (Coogler, il regista), realizzare quel primo progetto, e poi pensare a ciò che la Marvel fa in generale, è qualcosa di incredibile in quanto fan, in quanto nerd e geek… poter vedere questi film e questi personaggi prendere forma».

Michael ha debuttato alla regia con «Creed III», in cui interpreta la parte di Adonis 'Donnie' Creed. Nel dirigere il film, l’attore ha preso spunto dal lavoro di Coogler, che lo ha diretto anche in «Prossima fermata Fruitvale Station», film del 2012.

«Più tempo trascorro sul set e più imparo qualcosa da qualcuno. Da tutti, da tutte le persone che lavorano in ogni reparto, tutto ciò che succede in un film o in uno show televisivo mi arricchisce. Penso che col tempo, stando davanti alla telecamera, inizi ad avere un'opinione più forte di te stesso», ha spiegato. «Nel corso degli anni, specialmente dopo aver lavorato con Ryan al nostro primo film “Prossima fermata Fruitvale Station”, pensare di poter vedere qualcuno che mi somiglia, della stessa età, che comandava il set e dirigeva il film, mi ha sicuramente dato quel tipo di consapevolezza per cui sapevo che un giorno lo avrei potuto fare anche io».

«Creed III» arriverà nelle sale nel marzo 2023.